• Blog
  • Amazon Vine è giunto alla frutta?
G Suite durata della sessione personalizzabile

Per proteggere i dati dell’organizzazione gli utenti G Suite devono loggarsi ogni due settimane nei servizi utilizzati tramite browser come Gmail o Drive. In alcuni casi però, è opportuno ridurre questo lasso di tempo per garantire la sicurezza delle informazioni. Il tipico caso è il lavoro in mobilità dove i dipendenti accedono ai dati dell’azienda al di fuori della rete aziendale esponendosi a tutte le vulnerabilità connesse.

Personalizzare la favicon in Google Site

Che Google stia puntando moltissimo su G Suite è evidente, un pacchetto di 14 applicazioni con oltre 4 milioni di clienti (da moltiplicare per gli utenti di ciascuno) è una fetta di mercato enorme che tiene testa egregiamente a Microsoft e altri concorrenti. Per essere i primi però bisogna innovarsi di continuo, per questo Google ha annunciato di aver introdotto la possibilità di cambiare la favicon ai siti creati con Google Site.

Il 30% dei siti è realizzato con Wordpress

Il 1 febbraio 2018 Wordpress ha superato quota 30% di diffusione tra tutti i CMS in uso dai webmaster. E' un dato che cercavo da tempo e che mi interessava per comprendere quale sia il CMS più diffuso e quali margini di mercato vi siano per chi, comme me, è un webmaster con conoscenze sia di Joomla che di WordPress.

Google Site introduce i permessi di condivisione

Da sempre Google permette di creare siti web attraverso la sua App Google Site. Si tratta di un sistema per rendere fruibili informazioni estremamente semplice che consente di comporre le pagine web usando gli elementi di Google già noti agli utenti (drive, calendar, docs ecc...). Ora è possibile rendere riservato un sito realizzato con Google Site permettendo di creare intranet e aree riservate.