Il web è il nostro punto di forza.

Wordpress 5.2 "Jaco" è disponibile
Agency

Wordpress 5.2 "Jaco" è disponibile, le novità e come aggiornare

Wordpress 5.2 "Jaco" è disponibile, le novità e come aggiornare - 5.0 out of 5 based on 3 votes
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 5.00 (3 Votes)

E' stato rilasciato il 7 maggio 2019 l'aggiornamento di Wordpress 5.2 che aggiorna il CMS introducendo alcuni strumenti, utili per lo più ai webmaster, per l'analisi del sito e la soluzione di eventuali problemi di configurazione e compatibilità.
Anche questo aggiornamento appartiene al ramo di sviluppo della versione 5.x.

L'aggiornamento contiene la correzione di numerosi bug e aggiornamenti di sicurezza, per questo si suggerisce a tutti i webmaster di avviare le procedure di aggiornamento al più presto. La procedura di aggiornamento automatica è quella consigliata e contiene tutti i file necessari per far funzionare Wordpress 5.2.

Le principali novità di Wordpress 5.2

Verifica dello stato del sito

Basandosi sulle caratteristiche di integrità del sito introdotte in Wordpress 5.1, questa versione aggiunge due nuove pagine per aiutare a risolvere i problemi di configurazione comuni. Aggiunge anche spazio in cui gli sviluppatori possono includere informazioni di debug per i manutentori del sito.

Protezione dagli errori PHP

Questo aggiornamento incentrato sull'amministratore ti consente di correggere o gestire in modo sicuro gli errori fatali senza richiedere tempo allo sviluppatore. Offre una migliore gestione della cosiddetta "schermata bianca della morte" e un modo per accedere alla modalità di ripristino, che mette in pausa plugin o temi che causano errori.

Aggiornamenti di accessibilità

Una serie di modifiche interagiscono per migliorare la consapevolezza contestuale e il flusso di navigazione della tastiera per coloro che utilizzano screen reader e altre tecnologie di assistenza.

Nuove icone del cruscotto

Tredici nuove icone tra cui Instagram, una suite di icone per BuddyPress e icone della Terra ruotate per l'inclusione globale. Trovali nella Dashboard e divertiti!

Controlli di compatibilità plug-in

WordPress determinerà automaticamente se la versione del tuo sito PHP è compatibile con i plugin installati. Se il plugin richiede una versione di PHP superiore a quella attualmente utilizzata dal tuo sito, WordPress non ti permetterà di attivarlo, prevenendo potenziali errori di compatibilità.

Vai a Trac per vedere la lista completa dei bug fixati.

Come aggiornare a Wordpress 5.2

Logo WordpressPrima di iniziare la procedura di aggiornamento è sempre necessario:

  1. fare un backup completo del sito che includa file e database
  2. svuotare la cache di Wordpress
  3. qualora sia attivo CloudFlare impostarlo in "Developer mode"
  4. verificare online la compatibilità dei propri plugin e template con l'aggiornamento
  5. informarsi sulle novità introdotte con quell'aggiornamento

Dopo aver fatto quanto sopra si può procedere come segue.

Aggiornamento Wordpress 5.2 disponibileCome avviene da svariati mesi a questa parte, quando è disponibile un aggiornamento, il sistema segnala la disponibilità di un aggiornamento agli utenti che accedono al back office con le proprie credenziali amministrative.

Andando su "Bacheca > Aggiornamenti" sarà disponibile l'elenco di quello che si può aggiornare: prima l'alert dell'aggiornamento di versione di Wordpress, poi dei plugin, poi dei template. (foto qui sopra di esempio).

Per procedere con l'aggiornamento clicca su "aggiorna ora" sarà aggiornato il CMS.

In questa fase non chiudere la finestra, attendi pazientemente che la procedura giunga al termine e che Wordpress la schermata di conferma di completamento delle operazioni.

L'operazione si conclude con una schermata di conferma come quella che segue che annuncia le novità introdotte con l'aggiornamento appena installato che, per ovvie ragioni, è bene conoscere prima di eseguire.

Completato l'aggiornamento occorre:

  1. svuotare nuovamente la cache 
  2. qualora sia attivo CloudFlare impostarlo in "Developer mode"
  3. verificare il corretto funzionamento del sito
  4. procedere con l'aggiornamento dei plugin e dei template se necessario

Prima di concludere vale la pena ricordare che fare salti di versione non è mai consigliato né garantito. Prima di procedere con un aggiornamento da una vecchia versione ad una successiva è necessario documentarsi attentamente ed anche per questo è importante eseguire sempre gli aggiornamenti del CMS quando sono disponibili.

Affidati a chi sa lavorare su queste cose

Se non sei sicuro di ciò che stai facendo o di come farlo, non farlo. Abbiamo già visto siti rovinati per aggiornamenti eseguiti male. Chiedi ora la nostra consulenza, saremo felici di supportarti. Contattaci cliccando qui

Articolo di Marco Galassi fonte Wordpress

Tags: Wordpress